il magazine pubblicitario di  Logo Cremaonline
Le nozze tra Domenico Patrini e Lucrezia Benvenuti insieme alla crescente potenza politica e militare di queste famiglie portano alla costruzione, tra il 1702 e il 1712, dell’imponente palazzo.
Logo attrazione
 
Condividi su:
Le nozze tra Domenico Patrini e Lucrezia Benvenuti insieme alla crescente potenza politica e militare di queste famiglie portano alla costruzione, tra il 1702 e il 1712, dell’imponente palazzo.
La pianta, che originariamente presentava un impianto architettonico a U, fu modificata, nell’Ottocento, sul fondo del cortile, dall’aggiunta di un edificio neogotico con torretta merlata.
L’elegante ed austera facciata in cotto a vista è scandita da una cornice marcapiano e da finestre con timpani ovali al piano nobile e profili rettilinei al piano terra.
Il maestoso portale, ornato da un’aquila ad ali spiegate con al petto una collana a trentatre grani e un fiocco, esalta il valore militare di famiglia.
All’interno si conservano stanze affrescate con motivi vegetali e floreali che si alternano a elementi geometrici e araldici.
Il palazzo, donato ai cugini Benvenuti dall’ultimo Patrini, passò al conte Giulio Premoli e dal 1974 appartiene alla famiglia Pozzali, che ne ha fatto la propria residenza.
 

Locali nelle vicinanze

Pescioletti

Pescioletti

ristorante di pesce

Maia e Tas

Maia e Tas

ristorante, aperitivo, pranzo di lavoro

Il Ridottino

Il Ridottino

ristorante, cucina cremasca, bistrot, catering

La Speranza

La Speranza

pizzeria, ristorante, pesce, asporto, domicilio

Circolo Enoteca Da Stelvio

Circolo Enoteca Da Stelvio

enoteca, ristorante

Paolo Riva

Paolo Riva

pasticceria, bar, asporto

Al Dòmm

Al Dòmm

ristorante, pizzeria, griglieria, cocktail bar, bar, hamburger

Mangiarsano

Mangiarsano

gastronomia, asporto, scuola di cucina, domicilio

Duomo Cafè

Duomo Cafè

caffè, cocktail bar, aperitivo

Crema Utile

Farmacie di turno

Dal 23 al 24 Giugno

Edicole di turno

Domenica 30 Giugno