il magazine pubblicitario di  Logo Cremaonline

Operetta: DON GIOVANNI

Locandina evento
Dettagli
Presso il Teatro Sociale di Soresina, per la categoria Lirica/operetta, "DON GIOVANNI".

Opera comica in quattro atti di W.A.Mozart su libretto di Lorenzo da Ponte
Compagnia FANTASIA IN RE
CORO DELL’OPERA DI PARMA
ORCHESTRA SINFONICA DELLE TERRE VERDIANI
Direttore: Stefano Giaroli
Costumi: Artemio Cabassi – Arte Scenica
Dopo il trionfo ottenuto a Praga dalle Nozze di Figaro, il Teatro Nazionale commissionò a Mozart una nuova opera. Il lavoro, su libretto di Lorenzo Da Ponte, andò in scena il 29 ottobre 1787 con il titolo Il dissoluto punito o sia il Don Giovanni. Fu un successo strepitoso, che contagiò il mondo. Goethe giudicò l’opera un capolavoro inarrivabile; Kierkegaard, l’emblema stesso della musica. Chi è Don Giovanni? È la quintessenza dell’eros, il prototipo del seduttore, impenitente fino all’ultimo, quando, sfidando l’Assoluto, sprofonda fra le fiamme dell’Inferno. Don Giovanni è una novità assoluta per la stagione Sifasera. Per questo la direzione ha deciso di affidarsi al maestro Stefano Giaroli e alla sua compagnia, con artisti di rilievo internazionale e una produzione curata.
TRAMA BREVE
Don Giovanni è un nobile cavaliere con una passione sfrenata per le donne; pur di conquistarle, ricorre a qualsiasi mezzo, compreso l’inganno e la menzogna. Nelle sue imprese coinvolge anche il suo servitore Leporello, il quale è ormai abituato alle follie del suo padrone. La povera Donna Elvira, da lui sedotta e abbandonata, spera ancora di redimerlo; Donna Anna, invece, vuole vendetta: Don Giovanni le ha anche ucciso il padre.
Don Giovanni intanto si mette a corteggiare la contadinella Zerlina, suscitando la gelosia di Masetto, il suo promesso sposo. Si invaghisce anche della cameriera di Donna Elvira, e per conquistarla mette in atto l’ennesimo inganno; si scambia gli abiti con Leporello. A causa di questo scambio di vestiti, Masetto, Zerlina, Donna Elvira, Donna Anna e Don Ottavio (fidanzato di Donna Anna), vedendo Leporello, lo scambiano per Don Giovanni e lo vogliono uccidere; ma lui riesce a fuggire.
Leporello e Don Giovanni si ritrovano al cimitero, proprio vicino alla tomba del Commendatore, il padre di Donna Anna. Don Giovanni sfida la sua statua e la invita anche a cena. La statua accetta, e quella sera stessa si presenta a casa di Don Giovanni: gli chiede più volte di pentirsi, ma lui risponde sempre di no. Allora una grande voragine di fuoco si apre sotto i suoi piedi, e Don Giovanni precipita all’Inferno.

BIGLIETTI
Poltronissime/Palchi – Intero 27 € | Ridotto 25 €
Loggione – 15 €

https://vivicrema.cremaonline.it:443/Evento/11122/2024-02-02/Soresina/Teatro_Sociale/Operetta_DON_GIOVANNI.html
CONDIVIDI SU:

Locali nelle vicinanze

Cantina del teatro

Cantina del teatro

enoteca, pub, caffè, live, domicilio

Caffè Sorini

Caffè Sorini

caffè, bar, aperitivo

La Mucca della Nonna

La Mucca della Nonna

ristorante, osteria, pesce

La Kama

La Kama

caffè, cocktail bar, aperitivo

Il lupo

Il lupo

pizzeria, ristorante

Cappello Nuovo

Cappello Nuovo

ristorante, trattoria, bar

New Club La Rocca

New Club La Rocca

ristorante, trattoria

Il Binario

Il Binario

ristorante, enoteca

Vecchio Baker

Vecchio Baker

pizzeria, ristorante, pesce

Sound

Sound

ristorante, caffè, cocktail bar, live

Turismo Crema

Crema Utile

Farmacie di turno

Dal 3 al 4 Marzo

Edicole di turno

Domenica 3 Marzo