Prosa: OTELLO E SPRITZ

Locandina evento
Per la stagione di Prosa del Teatro alle Vigne, il Comune di Lodi propone Otello e Spritz con Renato Sarti, Bebo Storti e Elena Novoselova. Testo e regia di Renato Sarti e Bebo Storti.
Produzione a cura del Teatro della Cooperativa con il sostegno di Regione Lombardia, Progetto NEXT 2012

Per maggiori informazioni:
Teatro alle Vigne
Tel. 0371 4258.62/63

Otello è l’emblema dello straniero che, in una realtà diversa dalla sua, è riuscito a conquistare un ruolo di prestigio e anche il cuore della giovane e ricca Desdemona. Ma nell’animo del “maschio”, come in un vulcano apparentemente sopito, il magma della violenza ristagna ed è sempre pronto a esplodere.
È così che la fiaba, a un certo punto, si trasforma in tragedia.
In Italia ogni tre giorni, nei modi più feroci, viene uccisa una donna, e sono molte di più ad essere picchiate e maltrattate.
Questa mattanza reclama un’interpretazione e un finale diversi dell’opera di Shakespeare. Bisogna lanciare un urlo che infranga le pareti del teatro e annullare la distanza che separa l’attore dal pubblico. Alla fine dello spettacolo, infatti, alle donne in sala viene chiesto di prendere direttamente parte al “gioco al massacro” in atto. La catarsi consisterà nello schierarsi platealmente a favore di Desdemona che, prima di crivellare di proiettili Iago e Otello, non può che dire: “Da quattro secoli mi danno della puttana e mi uccidono.
È ora di piantarla”.

CONDIVIDI SU: