AmenicCinema: SESSO BUGIE E VIDEOTAPE

Locandina evento
Dettagli
Al Festival di Cannes del 1989, ad aggiudicarsi la Palma d’Oro a sorpresa come miglior film fu una piccola produzione low budget dal titolo "Sesso, bugie e videotape", sceneggiata e diretta da un giovane regista al suo debutto, Steven Soderbergh, che all’epoca aveva appena 26 anni (è ancora ad oggi il più giovane regista ad aver vinto questo premio). Molto apprezzato dalla critica, si rivelò inoltre un inaspettato successo di pubblico, diventando uno dei primi prodotti del cinema indipendente americano a registrare consistenti risultati al box-office.


Sesso, bugie e videotape, di Steven Soderbergh, Usa, 1989, col., 100 min.

Per accedere alle proiezioni è necessario iscriversi versando una quota annuale di 7 euro. La tessera ha validità dal 1 gennaio al 31 dicembre e consente l'accesso gratuito a tutte le attività organizzate dal circolo.

CONDIVIDI SU: