Amatriciana solidale

Locandina evento
Tutti in piazza per gustare l’Amatriciana Solidale.
Anche Crema aderisce all’iniziativa a favore dei Comuni colpiti dal sisma lo scorso 24 agosto. Domenica 18 settembre, dalle ore 10 alle 22, i cuochi dell’associazione Tavole Cremasche saranno ai fornelli per preparare il piatto tipico di Amatrice, in versione “street food”. Le pratiche porzioni da asporto potranno essere gustate sul posto o potranno essere portate a casa. Il contributo, pari a 5 euro a porzione, sarà interamente devoluto al Dipartimento della Protezione Civile, che sarà sul posto per raccogliere il denaro da destinare alle popolazioni colpite dal terremoto. Oltre alla pastasciutta non mancheranno alternative gastronomiche adatte a spuntini o merende pomeridiane, che saranno distribuite durante tutta la giornata. Con questa iniziativa, la città entra a far parte della rete di Comuni italiani già impegnati a sostenere la popolazione colpita dal sisma che lo scorso 24 agosto ha scosso il Centro Italia.
La ricostruzione sarà lenta e difficile, ma sarà possibile anche grazie al cuore dei cremaschi.

CONDIVIDI SU: