Teatro: BIG BANG di e con Lucilla Giagnoni

  • 2017
  • 21:00
  • Teatro Alle Vigne - Lodi Via Camillo Benso Cavour, 66, Italy Lodi, Italy
Locandina evento
Dettagli
L'eterna domanda dell'individuo di fronte all'infinità, al mistero dell'universo, su fino al momento dell'inizio: perché nella scoperta di come tutto potrebbe essere iniziato si potrebbero trovare indizi su come eventualmente finirà. In concreto, chi si pone queste domande è una donna, una madre. Le risposte sono quelle della religione, la nostra tradizione biblica, in particolare i brani della Genesi che narrano la creazione; quelle della poesia e del teatro, seguendo la visionarietà metafisica di Dante e la concretezza delle passioni umane in Shakespeare; infine quelle della scienza, attraverso la figura di Einstein, che in sé compendia le ricerche della fisica sull'infinitamente grande (relatività) e infinitamente piccolo (meccanica quantistica). Il percorso teatrale intreccia questi tre linguaggi, le loro risposte, si accosta il paradosso del gatto vivo gatto morto (meccanica quantistica) all'essere o non essere di Amleto; il tema del tempo viene esemplificato dall'ansiosa attesa di Giulietta; la materia oscura è anche nelle parole di Lady Macbeth e la luce è sostanza dell'ultima parte del canto 33° del Paradiso.

Perché vederlo Una grande Giagnoni alla conquista della luce… Il monologo Big Bang è roba da far tremare i polsi di chiunque desideri raccontare su un palcoscenico la nascita e lo sviluppo del cosmo. La Giagnoni racconta l’immenso involucro che ci contiene e gli sforzi compiuti dall’essere umano per dargli una spiegazione e trovargli un senso. Il suo discorso teatrale si snoda su tre elementi: la luce, il buio e il tempo. Una pièce originale che guarda alla scienza e alla filosofia, per esplorare l'universo a partire da ciò che è più profondamente umano, alla scoperta dei meccanismi della vita: un affresco della realtà conosciuta e dei confini del sapere, nel conflitto tra percezione sensibile, tradizione e intuizione, ragione ed emozioni

CONDIVIDI SU: