Amenic Cinema : IL FASCINO DISCRETO DELLA BORGHESIA

Locandina evento
Premiato con l’Oscar al miglior film straniero nel 1972, “Il fascino discreto della borghesia” rientra nella produzione tarda di Luis Buñuel.
Due coppie di amici benestanti e la sorella di una delle due donne si accompagnano all’ambiguo e misterioso ambasciatore di una piccola Repubblica del sud America, tentando invano di organizzare una cena in cui tutti possano finalmente riunirsi e conversare in tranquillità. Questo soggetto, scritto e sviluppato dallo stesso Luis Buñuel, è lo strumento che il regista utilizza per raccontare i vizi della borghesia attraverso una spietata ma efficace parodia, che mescola realtà e sogno in un’atmosfera di vero surrealismo. Il perbenismo portato all’estremo dai coniugi Thenevot e Sénéchal nasconde, sotto una polverosa patina di buone maniere e superiorità morale presunta, una serie di inganni e intrighi che sveleranno come la natura di tale borghesia non sia poi tanto diversa da quella del popolo che tanto disprezzano.
Pregno di una razionalità che accetta coscientemente elementi grotteschi in nome del “va tutto bene” che contraddistingue i protagonisti, il lungometraggio di Buñuel offre uno spaccato sociale di rara bellezza, costruito attraverso dialoghi efficaci e portati all’estremo.

CONDIVIDI SU: