il magazine pubblicitario di  Logo Cremaonline

Rubriche

Rubriche

Cerimonie con i fiocchi e bomboniere da sogno con Madeleine Shabby Dream

Cerimonie con i fiocchi e bomboniere da sogno con Madeleine Shabby Dream
Nonostante sia cambiata in milioni di forme e colori durante gli anni, la bomboniera resta un intramontabile tendenza per lasciare un ricordo di noi e della nostra cerimonia ad amici e parenti. Un modo per dire grazie, entrare e rimanere nelle vite dei nostri cari come loro, con la loro partecipazione al nostro giorno, rimarranno per sempre nelle nostre. Con i budget che si assottigliano sempre di più durante l’organizzazione degli eventi speciali, anche le bomboniere, acquisiscono uno stile semplice ma che non rinuncia però alla propria personalità. L’era dello stile barocco viene così sostituita da tratti minimalisti avvolti in tessuti nobili, seta, pizzi, tulle, piccole pietre e perle. Un profumo retrò che si sposa con il glamour contemporaneo, una nuova chiave di romanticismo semplice e leggero, che svela una dolcezza di fondo, espressa in colori tenui come il beige, il rosa antico, ma anche verde, azzurro e giallo.
Da Madeleine Shabby Dream, in piazza Trento e Trieste 16 a Crema, Elena ci apre le porte della sua meravigliosa boutique, dove si respira a pieni polmoni il suo amore per lo shabby chic style, lo stile di interior design volto a donare una seconda possibilità al “vecchio” . Esso prevede infatti mobili, accessori e arredi invecchiati e usurati, resi chic da vernici pastello. Uno stile che Elena ama particolarmente e ripone anche nelle bomboniere da lei realizzate, mixando il suo raffinato gusto retrò, alle tendenze sempre in evoluzione nel campo delle cerimonie, un esempio? le bomboniere utili. Addio a oggettini acchiappa polvere che finiscono quasi sempre chiusi in scatole buttate nelle nostre cantine, benvenuti a piccoli utensili di vita quotidiana come profumatori per ambiente, gessetti profumati e lanterne porta candele.
Il vero segreto? Scegliere bene il packing a prescindere dal contenuto, ad esempio utilizzando bottigliette di vetro con tappo di sughero, tessuti principe quali seta e cotone, abbinati a piccoli accessori che sembrano esser stati rispolverati con cura, dal portagioie della nostra cara nonna e, se poi il tutto è impreziosito da etichette scritte a mano con una raffinata calligrafia, il gioco è fatto.
Meglio donare qualcosa di raffinato ed elegante per farsi ricordare che qualcosa di bizzarro e stravagante per farsi notare, semplicità è grandezza. Parola di Madeleine.
CONDIVIDI SU:

Gallery