il magazine pubblicitario di  Logo Cremaonline

Attrazioni

Attrazioni

Il Torrazzo già esisteva nel 1403 con la funzione di limitare l’accesso alla piazza Duomo e collegare i due corpi di fabbrica del vicino Palazzo Comunale.
Logo attrazione
 
Condividi su:
Il Torrazzo già esisteva nel 1403 con la funzione di limitare l’accesso alla piazza Duomo e collegare i due corpi di fabbrica del vicino Palazzo Comunale, con i quali condivide la stessa ricca decorazione in terracotta ispirata ai modelli di Agostino de’ Fondulis.
Subì importanti modifiche nel corso del Quattro e Cinquecento, con la creazione della loggetta con oculi (1474) e del secondo (1525) e terzo ordine (1545).
Sulla facciata che dà verso la piazza, tra finestre a timpano, si vedono lo stemma della città di Crema, seguito dalle statue in calcare del patrono San Pantaleone (a sinistra) e di San Vittoriano (a destra), ed infine l’orologio realizzato da Giovan Battista da Caravaggio (1545-1555).
Nella lanterna invece è ancora conservata la campana che annunciava, già nel 1594, le sedute del Consiglio comunale.

La facciata che affaccia su via XX Settembre si diversifica per la presenza di un superbo leone di San Marco in marmo bianco, ma che un tempo era contraddistinto da una vivace policromia: il corpo dorato spiccava conto un fondo verde e rosso fiammeggiante.