il magazine pubblicitario di  Logo Cremaonline

Rubriche

Rubriche

L'autunno in un bicchiere: tre cocktails di stagione da non perdere

L'autunno in un bicchiere: tre cocktails di stagione da non perdere
L’autunno archivia le bevande fresche e fruttate portando con sé nuovi drink, dai sapori più caldi e intensi.
Quando le giornate si accorciano, il cielo si fa più cupo e le prime foglie iniziano a cadere, ecco che anche dai banconi dei bar spariscono i colori sgargianti di menta fresca e frutti esotici. I dolcissimi frozen e le birre gelate diventano ormai un ricordo flebile e lontano, riportandoci alla mente sogni di mezza estate e un'unica domanda: “ e adesso che cosa bevo?” ,eh sì, perché parliamoci chiaro, la tisana davanti al camino va più che bene, ma l’aperitivo, alcolico o analcolico che sia  è pur sempre l’aperitivo e il cocktail regala sempre le sue gioie.
L’autunno porta il suo gusto caldo e deciso anche nel ricettario del barman che si colora di oro, ocra e arancione, si impreziosisce di sapori agli agrumi, peperoncino, zucca, fichi e mela, dolcemente accentuati da toni speziati di zenzero, cannella, noce moscata, e chiodi di garofano. Al Caffè del museo di Crema , curiose sono le proposte autunnali. In un ambiente caldo ed accogliente, tra libri e note jazz ecco alcuni cocktails presenti nel ricettario.
India soul: tequila scura, infuso di the chai, estratto di melagrana, succo bio di albicocca.
 il Chai, è un tè aromatizzato indiano ricavato dal tè nero, una miscela di pepe, anice, cannella, zenzero e semi di cardamomo verdi. Servito in una garza di messalina immersa nel mix di tequila scura, estratto di melagrana e succo di albicocca, conferisce non solo un sapore semplice ma allo stesso tempo speziato, ma ci fa viaggiare in un continente lontano, dove milioni sono gli dei e tutti vengono adorati, dove i colori degli abiti tradizionali sono sgargianti, confinano col nero della povertà ma restano brillanti come le anime di chi ci abita.
Appleness: rum scuro, cointreau ,succo di mela bio,cannella.
Happiness is appleness. Cosa c’è di più accogliente del sapore di mela abbinato alla cannella? Ricordi di merende dalla Nonna, di storie raccontate davanti al camino, di carezze e spensieratezza.
Chocolate: vodka al peperoncino, khalua, chocolate bitter.
Ispirato all’omonimo film “Chocolat” di Lasse Hallström, in particolare alla memorabile scena in cui la protagonista Vianne, riesce, miscelando cioccolato e peperoncino a strappare un sorriso ad Armand, questo cocktail viene servito in un elegante coppa decorata e accompagnato da un pezzo di puro cioccolato fondente. La vodka al peperoncino, vivacizza il sapore denso e corposo di caffè della Khalua, il tutto apostrofato dal retrogusto amaro delle poche gocce di bitter al cioccolato.
Un sorso d’ autunno?
 
CONDIVIDI SU:

Gallery